The Let-Downs.

NARS The NARSissist Eyeshadow Palette // H&M Makeup Sponge // MUFE HD Microfinish  Powder // Bumble and Bumble. Surf Spray // Guerlain Rouge G L'extrait in Paresse // Illamasqua Precision Gel Liner in Infinity // Estee lauder Double Wear Stay-in-place Makeup
One of the thing I enjoy the most about beauty blogging is browsing the internet for new products to try; I read loads of reviews, look for swatches if the case and gather as many information as possible. Every so often though, no matter how thorough my research was, some products fall short, don't live up to the hype or simply don't work for me. I try to keep things positive around here, because, let's face it, writing about amazing products it's just so much more fun, but I think the time has finally come for you to meet some of the products of my flop list.

First up is my most recent fiasco, the NARS NARSissist Eyeshadow Palette (£55). Infuriating doesn't even begin to describe this palette and my experience with it. It's undeniably gorgeous, with the perfect mix of warm and cool neutral shades and a combination of matte, pearl and shimmer textures. Unfortunately the eyeshadows themselves are totally rubbish, chalky and extremely hard to blend; also, the pigmentation is so poor is not even remotely comparable to the intense color pay-off that most of the shadows offer in their single and duo form. Also, after reading a lot of enthusiastic reviews I realized that the quality is not consistent from palette to palette - either that or people don't know what buttery soft and super pigmented mean -; there's no way to control this aspect, therefore I highly recommend you stick to the single eyeshadows or simply check out other nude palette offerings.

I've been raving about Bumble and Bumble. products lately as I love pretty much everything I've tried from their range, but there's one product that really doesn't work for me. The uber popular Surf Spray (£21.50) does everything it says on the bottle - gives volume and an effortless, tousled beach look - but sadly doesn't get on well with my hair: it makes my sensitive scalp oh so itchy and feels a bit drying on the ends as well. I kind of like it but I get the same result with more gentle products, like the fabulous and beautifully scented Bumble and Bumble Thickening Hairspray (£7.50).
Illamasqua is another brand that I absolutely adore and hardly ever lets me down. The Precision Gel Liner (£18) in the shade Infinity is extra black and incredibly pigmented but for some reason it doesn't set and ends up smudged on the upper lid and in the inner corner of my eyes. The formula is supposed to be long-wearing and water-resistant but it doesn't quite keep its word. I also tried it on a client and experienced a lot of blotchiness and a very difficult application: as I was refining the wing, the more product I applied the more it came off with the brush. Not a winner in my books, sorry.

The Estee Lauder Double Wear Stay-in-place Makeup (£27.50) is possibly one of the most hyped up foundations on the market and, for that reason, it was a huge letdown for me. At this day I still can't understand what all the fuss is about. It's heavy, it looks like makeup - a lot of it actually -, smells like moldable paste and above all it feels like a clay mask on the skin because once it sets, I feel the weirdest pulling sensation. I used it during summertime, with primers, I mixed it with lighter foundations... Nothing I do seems to work to make this base any better.
Another top rated product that everyone but me seems to love is the Makeup Forever HD Microfinish Powder (£24.95). My biggest complaint with this is that it looks ashy on pretty much every skintone I've tried it on, whilst the Laura Mercier Universal (£29) or the Vichy Dermablend Setting Powder (£14.50) for instance, are actually invisible on the skin. Apart from that, it's ok, I guess, but nothing more; it does mattify the skin but not as well and for as long as other similar products and it does blur pores but, again, not as well as more recent releases. There're so many amazing setting powders on the market I wouldn't spare this one a passing glance to be honest.

Plenty of very positive reviews at the time convinced me I needed to try the Guerlain Rouge G L'extrait (£29.50) but as it turned out, I could definitely do without it. There's something really upsetting about this liquid lipstick. It could be the dopey packaging, which weights almost as much as my phone does, or the dark pink shade - I own Paresse - that looks a bit dull due to the not-quite-matte, not-quite-satin finish. On top of everything, it's quite sticky and not at all long-lasting on me and I actually ended up eating all of it along with my quick lunch once, which was quite annoying to say the least.

Lastly, there was a time I thought sponges couldn't be bad - I mean, a sponge is a sponge, right? - but something clearly went wrong with the H&M Makeup Sponge (£1.99). It's rough, it doesn't apply foundation evenly and is so dense it's definitely really unpleasant to bounce around the face. Don't let the cute bubblegum pink and the price tag fool you; those two are actually the only good aspects about this blender.

Have you tried any of these products? Any fans out there or you're just equally disappointed as I am with these guys? Do you have any beauty let-down to share?


***

Una delle cose che più mi piace del beauty blogging è frugare gli angoli più nascosti di internet in cerca di nuovi prodotti da provare; leggo moltissime review, cerco swatches se è il caso e raccolgo più informazioni possibile. Ciò nonostante può capitare che il prodotto acquistato si riveli una completa delusione, non regga il confronto con la sua reputazione oppure, molto più semplicemente, non funzioni per me. Cerco sempre di mantenere un tono positivo da queste parti, perchè, diciamocelo, scrivere di prodotti meravigliosi è di gran lunga molto più divertente che lamentarsi, ma credo sia arrivato il momento per voi di incontrare alcuni dei prodotti che fanno parte della mia lista dei flop.

Prima tra tutti, il mio buco nell'acqua più recente, la NARS NARSissist Eyeshadow Palette (€49). Esasperante non basta a descrivere a pieno la palette in sè e la mia esperienza nell'utilizzarla. E' indubbiamente stupenda, con il mix perfetto di tonalità neutre calde e fredde ed un giusto equilibrio di finish opachi, perlati e shimmer. Sfortunatamente gli ombretti di per sè sono davvero scadenti, polverosi e difficili da sfumare; inoltre la saturazione è così scarsa da non essere nemmeno lontanamente paragonabile alla scrivenza che le stesse tonalità offrono nelle loro versioni a cialda singola e duo. Come se non bastasse, dopo aver letto alcune recensioni entusiastiche ho realizzato che la qualità non è costante da palette a palette ed in sostanza esistono due versioni - questo oppure qualcuno non ha idea di cosa sia un ombretto davvero cremoso e super pigmentato -; non c'è modo si controllare questo aspetto durante l'acquisto per cui vi consiglierei di concentrarvi direttamente sugli ombretti mono o duo che v'interessano oppure di cercare altrove una palette di colori neutri.

Di recente ho parlato spesso dei prodotti Bumble and bumble. visto che in pratica mi sono innamorata perdutamente di tutto ciò che ho provato, con l'eccezione di un unico prodotto che non mi ha completamente soddisfatta. Il popolarissimo Surf Spray (€27.50) fa tutto ciò che dice il retro della bottiglia - dona volume ed un finish naturale da spiaggia - ma purtroppo non sembra andare d'accordo con il mio tipo di capelli: mi fa prudere la cute da morire - cute sensibile, c'è da dire - e secca un po' le punte. Mi piaciucchia ma ottengo lo stesso risultato con prodotti un po' più gentili e delicati sul capello, come lo splendido e deliziosamente profumato Bumble and Bumble Thickening Hairspray (€9).
Illamasqua è un altro marchio che adoro e raramente mi delude. Il Precision Gel Liner (€21.50) nel colore Infinity è extra nero ed incredibilmente pigmentato, ma per qualche strano motivo non si asciuga mai completamente, e si trasferisce sulla palpebra fissa e sbava nell'angolo interno dell'occhio. La formula in teoria dovrebbe essere a lunga durata e resistente all'acqua ma fatica a mantenere le promesse. L'ho anche provato su una cliente ed ho sperimentato diversi problemi di stesura, dall'uniformità del tratto al fatto che il prodotto appena steso venisse via al passaggio del pennello mentre cercavo di rifinire la coda. Anche in questo caso sembrano esserci problemi di costanza nella resa del prodotto e a me sembra sia toccata la versione scadente. Per me è no.

L'Estee Lauder Double Wear Stay-in-place Makeup (€37.90) è probabilmente uno dei fondi più osannati in assoluto e, forse per questo motivo, la mia è stata una delusione di proporzioni gargantuesche. Ad oggi ancora non capisco perchè sia così amato. E' pesante, è decisamente visibile sulla pelle - più o meno come 3 strati di altri fondotinta - ha lo stesso odore del Das e dà la sensazione di indossare una maschera all'argilla, che una volta che si è fissata comincia a tirare. L'ho provato in estate, combinato con tutti i miei primer, mischiato ad altre basi più leggere... Qualunque cosa faccia il risultato non migliora.
Un altro prodotto molto quotato che tutti, tranne la sottoscritta, sembrano amare è la Makeup Forever HD Microfinish Powder (€39.50). La mia lamentela principale è il fatto che risulti grigiastra su praticamente tutte le carnagioni su cui l'ho provata, mentre per esempio prodotti similari come la Laura Mercier Universal (€42) o la Vichy Dermablend Setting Powder (€17) sono effettivamente invisibili. A parte questo particolare è passabile, immagino, ma nulla di più; sì, opacizza la pelle ma non altrettanto bene e a lungo quanto altre ciprie del genere e in effetti minimizza i pori, ma non con la stessa efficacia di alcune uscite recenti. Ci sono così tante ottime ciprie fissanti sul mercato che a stento degnerei questa di un'occhiata onestamente.

Una serie di recensioni davvero positive al tempo del lancio, mi convinsero ad acquistare il  Guerlain Rouge G L'extrait (€38.50) di cui però, come ho scoperto in seguito, avrei tranquillamente potuto fare a meno. Non so con certezza cosa mi piaccia meno di questo rossetto liquido. Potrebbe essere il ridicolo packaging che pesa poco meno del mio cellulare, oppure il colore rosa scuro - la tonalità è Paresse - che risulta scialbo per colpa del finish quasi-matte, quasi-satinato. Oltretutto il rossetto in sè è appiccicoso e per niente di lunga durata, tanto che una volta ho finito col mangiarmelo tutto come contorno al mio pranzo veloce; definirlo fastidioso sarebbe un eufemismo, ecco.

Per finire, un tempo pensavo che le spugne fossero più o meno tutte uguali ed, in quanto spugne, tutte in grado di applicare il fondotinta decentemente, ma chiaramente ho dovuto rivedere le mie convinzioni quando ho acquistato la H&M Makeup Sponge (€2.95). E' ruvida, applica il prodotto in maniera poco uniforme ed è così dura che picchiettarla sul viso risulta assolutamente fastidioso. Non fatevi fregare dal tenero color rosa cicca e dal prezzo piccolo piccolo, che in effetti sono gli unici aspetti positivi di questo blender.

Avete provato qualcuno di questi prodotti? Vi piacciono oppure hanno lasciato l'amaro in bocca anche a voi? Quali sono i prodotti che rimpiangete di aver acquistato?

46 commenti:

  1. Il double wear mi sono decisa a comprarlo prima di Natale e lo uso tutt'ora più che soddisfatta o.o su di me è coprente ma leggero e mi dura tutto il giorno senza "tirare"...L'odore tipo das invece lo confermo XD però ecco, credo sia decisamente soggettivo a questo punto e che dipenda dal tipo di pelle, altrimenti non si spiegherebbe :-/ Per la NARSissist beh, sto leggendo non poche review negative, che peccato!
    bacii ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un sacco di fan per cui deve avere anche dei lati positivi, però rispetto ad altri fondi oil free che ho provato il Double Wear è decisamente il meno piacevole da indossare, per lo meno per quanto mi riguarda ^^

      Elimina
  2. 1, 2 e 3 colpi al cuore quando ho visto Illamasqua, Guerlain e Estée Lauder in foto.
    Non ho il gel eyeliner ma proprio ieri vedevo Petra Kozina decantarne i pregi in video e cercavo le reviews. La maledizione del doppio lotto dei prodotti Illamasqua si è abbattuta nuovamente, non rischierò! :(
    Il Rouge G L'Extrait è un mio piccolo sogno, ma ci penserò meglio..
    E il Double Wear è un grande amore della mamy (io uso raramente fondotinta), su di lei mi sembra sempre delizioso e mi spiace sentire che qualcuno non lo ama, chissà per quale motivo ci si affeziona! :P
    Comunque questo tipo di post è utilissimo, Bea.
    Continua così ;)
    Bacetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gel liner è stato un brutto colpo anche per me, soprattutto perchè sul sito ci sono un sacco di review a 5 stelle, ma non sono l'unica che ha riscontrato questi difetti. Io che ho la palpebra secca e non ho mai avuto problemi di transfer o accumuli nelle pieghette ci sono rimasta di sasso quando è successo. MAC Blacktrack rimane il meglio nel reparto gel liners. Invece il resto della linea Illamasqua (i rossetti sono l'unica incognita) mi ha sempre soddisfatta al 100%. Peccato.
      Il DW l'ho testato per il kit perchè ovviamente non è adatto al mio tipo di pelle. Ad oggi sono ancora alla ricerca di un fondo per pelli grasse. Trovo la formula abbastanza 'antica'; i moderni fondi oil free sono mille volte più confortevoli. Poi se ci si trova bene, a posto, ma la mia esperienza è stata davvero poco piacevole :)

      Elimina
  3. Mi dispiace per tute queste delusioni, soprattutto perché sono costose delusioni XD
    La palette aveva davvero potenziale, peccato che sia un flop :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, vabbè. Non compro quasi mai a prezzo pieno (siano benedetti il 20% di Sephora ed i saldi online!) però le delusioni sono state comunque importanti ._. La palette, come dici tu, aveva un potenziale incredibile, e mi dispiace perchè magari chi non ha mai provato gli ombretti nars potrebbe farsi un'idea sbagliata della loro qualità :/

      Elimina
  4. Stendiamo un velo pietoso su quella ciofeca della palette Nars o mi torna la voglia di provare ad utilizzarla come frisbee o al posto dei fazzoletti appallottolati per non far traballare la gamba delle sedie.
    La HD a me piaceva molto anni fa, molto molto, ma devo essere sincera: mi si è insunuata l'idea che ormai il mercato (?) offre di meglio (oddio l'ho detto, scusa HD, scusami). E la stessa cosa vale il Double Wear: all'inizio, anni fa, mi piaceva, poi via via l'ho trovato...mh, troppo. Tant'è che sono finita col rivenderlo.
    Anche qui, credo che ormai il settore abbia fatto dei passi avanti con le formule coprenti (più naturali, più modulabili, più confortevoli, con finish più luminosi) e che quella del double wear sia un po', come dire, superata forse.
    Faccio poi un gran "sciao!" all'eyeliner Illamasqua, che eviterò come la pesta, e passo al momento fangirling: i Rouge L'Extrait io li amo XD
    Su di me durano una quaresima anche mangiando e li trovo confortevoli: credo siano le "tinte"(?) che più preferisco tanto che ne ho prese 3 (se la giocano con quelle Armani, ma forse preferisco le Guerlain perché i contorni rimangono nitidi e non mi si muovono fino a sera). Mi spiace non funzionino su di te, considerando che dubito Guerlain te l'abbia tirato dietro aggratis con la catapulta :\
    E ti dirò, a me piace sempre molto leggere questi post di prodotti "nein", sono decisamente tra i miei preferiti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono della stessa idea. Il DW e la HD sono superati nel loro settore. So che hanno tanti fan, ma sul mercato ci sono così tanti prodotti più efficienti ed efficaci che a riprovarli adesso mi sconvolgono un po'. Se penso solo all'Oil free di LM e a quanto è piacevole persino su una pelle secca e sensibile come la mia... Superati rende l'idea alla perfezione.
      Dimentichiamoci della NARSissist, perchè se ci penso mi viene un po' da piangere. Volevo proprio che fosse perfetta ç__ç L'altro giorno l'ho swatchata da Sephora e la qualità era la stessa della mia; swatchando i single ed i duo vicino agli swatches della palette si nota proprio una differenza abissale.
      Il rouge G l'ho riprovato proprio mentre scrivevo il post e proprio non andiamo d'accordo. Se non hai il colore te lo mando, tanto io lo tengo in un cassetto ad ammuffire.

      Elimina
  5. Leggere da te e da Ale così brutte opinioni sulla palette Nars mi fa intristire non poco, è sempre un peccato quando si ripongono così tante speranze in determinati prodotti decantati da tutti e poi se ne rimane deluse :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. L'hype era alle stelle con questa palette; l'ho provata in tutti i modi, con mille pennelli diversi ma il risultato non cambiava. No no e no.

      Elimina
  6. Per la Narsissist è davvero un peccato anche perchè come ti avevo detto m'ispirava parecchio ed era un prodotto con un grosso potenziale ai miei occhi! Idem per il Surf Spray che non ho mai provato ma che è nella mia lista delle cose da comprare da sempre, però ora mi hai un po' spaventata :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Surf spray l'ho passato ad un'amica, che invece ci si trova benissimo. Deve essere proprio incompatibilità con gli ingredienti; la cute sensibile non perdona :/
      Potresti passare da Sephora in Vittorio emanule e fartelo applicare al corner del piano interrato; sono disponibilissimi ed hanno tantissimi tester ed un esperto sempre al corner, per cui non disperare. Magari per te sarà un prodotto holy grail ^^

      Elimina
  7. I've been thinking of doing a "meh list" roundup as well. B&B Surf Spray is one of my holy grail hair products though. It is rather drying but works fabulously to give me volume and shape, but I get that scalp irritation is THE WORST, so sorry this didn't work out!

    That NARS palette seems to have a lot of people riled up. Really glad that I didn't get into it.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Itchy scalp is a true curse, let me tell you. The friend that inherited it loves it, so of course it's great for everyone but me. Bummer. It happens sometimes ^^
      You should definitely do the meh products round up; it's a bit frustrating to write but it's definitely useful for the readers. I'll keep an eye out for that!

      Elimina
  8. uhhh l'epic fail dell'HD non lo sapevo! Continuerò ad evitarla allora ^_^

    Per la palette NARS ho letto anche il tuo commento sul mio blogghino... e l'ho allegramente depennata da qualsiasi wishlist possibile e immaginabile.

    Che roba però U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vero. E' una delusione che brucia ancora. E' così bellina, ma è il diavolo ù.ù
      L'HD l'avevo ricevuta in un set di natale mi sembra, con mascara, struccante ed eyeliner che invece adoro. Faceva sembrare me ancora più pallida di quello che sono, che è tutto dire. E poi c'è questa cosa del flash back, che a volte succede, a volte no, che mi fa impazzire.

      Elimina
  9. Come già ho detto sotto al post di Ale-Dottedaround, la Narsissist è stata una piccola delusione anche per me, decisamente i soldi spesi mi bruciano particolarmente.
    I Surf Spray per me sono un mistero, ne avevo uno di Tony&Guy che ho provato ad usare ma che non sono mai riuscita a far funzionare come avrebbe dovuto, lì ho capito che molto dipende dal capello, ne serviva uno più mosso del mio per far funzionare vagamente la cosa e che quindi quel prodotto non era per me.
    Il Double Wear è un fondotinta che possiedo ma che proprio non riesco ad usare, ma qui credo di poter dire che è una questione molto personale, non mi piacciono i fondi coprenti, di qualunque tipo, e questo lo è, non saremmo mai potuti andare d'accordo.
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aw, no. Speravo che tu avessi pescato la partita buona di NARSissist. Che peccato :(
      Il tipo di pelle e di capelli hanno sempre un grandissimo peso in queste cose, però con certi prodotti di cui si leggono solo review positive, la delusione diventa immensa.
      Baci anche a te <3

      Elimina
    2. Onestamente non so dirti se la mia Narsissist sia migliore, di certo sento che i colori sono fatti di polvere più secca, si sfumano abbastanza bene anche se non si lavorano in modo eccelso, e trovo che scrivino abbastanza, non c'è paragone con la cremosità dei duo, però scrivono benino, riesco ad usare questa palette alla fine e la userò. Son delusa perché nonostante tutto mi aspettavo comunque qualcosa di più, vedo i difettucci e penso che visto il prezzo e la fama si poteva fare molto di meglio e far tutte contente, anche solo il fatto che pare vi siano delle palette di qualità media e altre scadenti è una nota negativa per me, un prodotto difettoso ci può stare, un'intera partita di prodotti difettosi vanno ritirati dal mercato e stop.

      Elimina
    3. Amen. Ci fanno una pessima figura così :s

      Elimina
  10. Che peccato per tutte queste cose ;( in compenso risparmierai a molte persone ignoranti come me acquisti certamente sbagliati :3
    l'eyeliner che non si asciuga mai (oltre a sembrare il titolo di un libro horror) è un incubo per me, già me lo vedo a duplicare la linea sulla palpebra fissa o quel che è XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah hai già accettato Beatrice come salvatrice della tua makeup bag? XD
      C'è da dire che l'eyeliner che si trasferisce sulla palpebra fissa è una mano santa per il look anni '60 ;)

      Elimina
  11. Non riesco a rassegnarmi al pensiero che quella palette Nars sia una ciofeca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nemmeno io, guarda. E' così bella! Mi sono sentita quasi tradita :/

      Elimina
  12. Ho letto altre recensioni negative su quella bellissima palette. Mi spiace perché aveva una reputazione da difendere e non ci è riuscita. Mi vien da dire che non tutte le ciambelle riescono col buco...peccato però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ciambella aveva il potenziale di diventare la regina di tutte le ciambelle, mannaggia a loro. Se penso che chi non ha mai provato gli ombretti NARS potrebbe farsene un'idea completamente sbagliata per colpa della NARSissist mi viene un nervoso!

      Elimina
  13. Altra conferma che ho fatto bene a ignorare la narsissist!

    RispondiElimina
  14. Guapi! me ha gustado mucho la entrada. La verdad es que de la paleta narsisist he leido de todo, tanto bueno como malo.
    Si dices que no es igual que las sombras individuales la verdad es que se me quitan las ganas de harceme con ella!
    un besi y gracias por el post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In general single shades are better than the same color in a palette, when NARS is involved at least, but this palette is the worst I've tried. I don't understand how the formula could be that different tbh.

      Elimina
  15. Appena ho letto il titolo sapevo ci sarebbe stata la NARSissist. Ho già letto review negative a riguardo e, nonostante sia un prodotto che non comprerei mai, sorprende comunque il fatto che NARS abbia messo in commercio un prodotto scadente. Per farla costare di meno? Mah! Io ho un mini sample dell'HD powder ma devo ancora usarlo. Sto decidendo se tornare da MAC per la mia loose powder, e per il backtrack che è ormai deceduto. Il Double Wear sarà l'amore delle americane, che in quanto a cerone se ne intendono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale sembra che NARS non riesca a mantenere la stessa qualità nelle palette, ma questa è stata un completo buco nell'acqua. Ed una pessima pubblicità, c'è da dire. Io sono scocciata da morire e l'ho trovata subito, ma se penso che c'è gente che l'ha inseguita in lungo e in largo e poi si è ritrovata tra le mani una ciofeca così, mi arrabbio ancora di più.
      Blacktrack forever! La loose di MAC non l'ho mai provata ma il blacktrack è da comprare e ricomprare all'infinito ^^

      Elimina
  16. Se posso essere sincera, anche a me non piace la cipria Hd di MUFE. E' vero che ingrigisce la pelle. E inoltre ha una trama davvero granulosa che si sente al tatto e personalmente la trovo davvero spiacevole. Anche perché per quel prezzo questi sono difetti davvero belli grossi. Il fondo HD mi piace molto, ma dopo aver fatto una prova della cipria della linea da Sephora ho capito che non potrebbe mai essere di mio interesse. Neppure per il piacere di collezionarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fondo mi piaciucchia; è ottimo per il settore professionale ma per tutti i giorni mi sembra un po' inutile. A nessuno serve un finish HD lontano dalla telecamera ^^ e, anche qui, ci sono delle basi molti più piacevoli da portare e dall'effetto 'più credibile' secondo me.

      Elimina
    2. Ti dirò che su di me risulta piuttosto naturale e lo trovo davvero adatto anche a tutti i giorni. Quello che non mi piace è che non ha un finish radioso e glowy. Quindi non vedo l'ora di finirlo per comprarne un altro. Rifletterò se ricomprarlo solo per gli eventi con le telecamere, appunto, come hai detto bene tu.

      Elimina
  17. La mia NarsIssist invece è molto scrivente e sfumabile ad esclusione della prima fila verticale di ombretti (quelli chiari) che non mi piacciono. Questa storia delle due partite di palette è assurda ma anche io ho letto opinioni contrastanti in merito.

    Il fondo Lauder invece a me piace molto, sono abituata ai fondi coprenti perchè ho diverse macchie per brufoli e questo è uno dei più confortevoli che io abbia mai provato. Penso che lo ricomprerò proprio perchè copre e non pesa sulla mia pelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei stata fortunata, allora. Ho swatchato altre palette nei vari sephora store, e solo 1 su 3 era della partita buona. Cialde più morbide, ma comunque non pigmentate e burrose come i singoli ed i duo. per me resta comunque un fail :/
      Anche io sono abituata ai fondi coprenti, ma ho la sensazione che la formula del DW sia ancora molto vecchio stile. Secondo me c'è di meglio sul mercato, con la stessa coprenza ma molto più naturale e piacevole sulla pelle, ma sono contenta che i tuoi non siano stati acquissti sprecati ^^

      Elimina
  18. Oddio, ma allora non è una mia impressione che il Double Wear sia pesantissimo!!
    E sono settimane che cerco di dargli chance su chance!

    RispondiElimina
  19. Per una volta non ho buttato via i soldi con la palette Nars che volevo tanto...grazie per la dritta ! Il double wear l'ho provato e per me è DAS allo stato puro...ma tanto ormai il fondo Guerlain non lo cambio più :-* Baci

    Fashion and Cookies
    Facebook / G+ / Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Allora non sono solo io a pensare che sia pongo liquido XD
      Prima o poi il fondo Guerlain lo provo, promesso ^__^

      Elimina
  20. Secondo me le review negative sono ancora + utili di quelle positive!
    Della cipria HD di MUFE avevo provato un sample e mi era piaciuto molto: non ho la pelle propriamente mista ma il naso tende a lucidarsi nel corso della giornata, e lei evitava questo inconveniente. Ho preso la Holliwood avendone sentito parlare come il duo dupe economico, e devo dire che le performance sono inferiori (è la cipria che ho in uso ora). Se però mi dici che ci sono delle ciprie simili ma migliori LE DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARE! Anche se ultimamente vorrei darmi alle ciprie opacizzanti ma compatte tipo Blot di Mac...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella di Neve non l'ho mai provata ma in generale trovo la HD di MUFE abbastanza superata ed inferiore ad altre polveri del genere. La Dermablend di Vichy, la Universal Loose di Laura Mercier, quella di NARS in polvere libera, persino la Prep+prime di MAC sono meglio secondo me. E c'è anche la Universal di Chanel (potrei sbagliarmi sul nome ma non ho voglia di alzarmi XD) che è lievemente colorata ma si nota appena :)

      Elimina
    2. Grazie, me le segno! E invece come compatte trasparenti o quasi con lo stesso effetto hai qualcosa da consigliarmi?
      Se ricapiterà di vederci se vuoi posso farti un sample della Holliwood.

      Elimina
    3. Volentieri! :)
      Pressata trasparente c'è la Translucent opal di Clarins (la mia amata Ever matte) che sembra colorata ma la 00 non aggiunge colore in maniera visibile, e non vorrei dire una sciocchezza ma mi sembra che Laura Mercier abbia fatto la Universal pressata. Da evitare per quanto mi riguarda la Light reflecting di NARS, troppo secca e granulosa per i miei gusti. In generale ti pocco aiutare poco perchè con la pelle secca cerco di evitare le polveri pressate perchè contengono alcohol che mi secca ulteriormente la pelle. Amo la MSF di MAC e l'Ambient lighting di Hourglass ma se sei tanto lucida potrebbero non bastare.

      Elimina
  21. Che peccato per la palette NARS. Ho letto anche io tantissime recensioni negative ed è un vero colpo basso perchè costa tantino

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...